top of page

LA TUTELA DEL KNOW-HOW 

LA TUTELA DEL KNOW-HOW
 
La tutela del know-how si riferisce alla protezione delle informazioni riservate che un'azienda possiede e che le conferiscono un vantaggio competitivo. Si tratta di conoscenze uniche e segrete che non sono di dominio pubblico e che, se divulgate, potrebbero danneggiare l'azienda.

Ecco alcuni esempi di know-how:

  • Conoscenze tecniche: formule, processi e tecniche per la produzione di beni o la fornitura di servizi.

  • Informazioni commerciali: liste di clienti, strategie di marketing e relazioni con i fornitori.

  • Conoscenze non scritte: competenze, esperienza e know-how dei dipendenti.

 

A differenza di brevetti o marchi, che sono registrati formalmente, il know-how non è protetto in modo diretto. Pertanto, la sua tutela si basa su diverse strategie:

 

1. Segretezza: è il metodo principale per proteggere il know-how.

Si tratta di adottare tutte le misure ragionevoli per mantenere la riservatezza delle informazioni, come:

  • Accordi di riservatezza (NDA) con dipendenti, partner e terzi.

  • Accesso limitato alle informazioni riservate, basato sul principio "necessario sapere".

  • Procedure sicure di archiviazione e gestione dei dati riservati.

 

2. Protezione contrattuale:

  • Contratti di lavoro possono includere clausole che impediscano ai dipendenti di divulgare informazioni riservate.

  • Accordi di non concorrenza possono limitare la possibilità di ex-dipendenti di lavorare per concorrenti e utilizzare il know-how acquisito.

  • Accordi di licenza possono concedere l'accesso specifico al know-how a determinate condizioni.

 

3. Leggi sui segreti commerciali:

  • Alcuni Paesi, come l'Italia, hanno leggi specifiche per proteggere i segreti commerciali, che possono offrire ricorso legale in caso di appropriazione indebita del know-how.

È importante sottolineare che:

  • L'efficacia di questi metodi dipende dalle circostanze specifiche e dal valore del know-how.

  • Una volta divulgato, il know-how perde la sua protezione.

  • Si consiglia di consultare un legale per comprendere e implementare strategie efficaci di tutela del know-how.

bottom of page